USER PASSWORD
Testo
 

  CALENDARIO
NOV 2019
L
M
M
G
V
S
D
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930
EVENTI SIM&VR
HOME PAGE
INFO GENERALI
 Benvenuto
 Chi Mimos
 Un po' di Storia
 Statuto
 Regolamento
 Consiglio Direttivo
 Per Associarsi
LAVORI IN CORSO
 Spring School 2019
 MIMOS Simulation Day 2019
 Salento AVR 2019
 SimulTech 2019
 BIC 19
ARTICOLI e NEWS
 2003
 2002
 2004
 2006
 2007
 2008
 2009
 2010
 2011
 2012
 2013
 2014
 2015
 2016
 2017
 2018
CONVEGNI MIMOS
 2001 Annuale
 2002 Annuale
 2003 Annuale
 2004 Annuale
 2005 Annuale
 2006 Annuale
 2006 HLA
 2007 Annuale
 2008 Convegni
 2009 Convegni
 2010 Convegni
 2011 Convegni
 2012 Convegni
 2012 Il Decennale
 2014 Convegni
 2013 Convegni
 2015 Convegni
 2016 Convegni
 2017 Convegni
 2018 Convegni
EVENTI SIM&VR
 2006
 2007
 2009
 2008
 2010
 2011
 2012
 2013
 2014
 2015
 2017
 2016
 2018
 2019
Pubblicazioni
 Pubblicazioni 2009
 Atti pubblicati 2011
PREMIO MIMOS
 2004
 2005
 2006
 2009
 2011
 2013
 2016
 2018
TESI E RICERCHE
 2003
 2007
 2008
 2009
CORPORATE CORNER
 Le Aziende di MIMOS
CONTATTI
 E-mail
 Pubblica con noi
 Segnala chi fa 3D!
ENGLISH NEWSLETTER
 2014
 2015
NEWSLETTER
 2007
 2008
 2009
 2010
 2011
 2012
 2013
 2014
 2015
 2016
AFFILIATI & PARTNER
CONTENUTI
MEDIA GALLERY
05/09/2002
Autore: Pasquale   —  Capo Sezione gestione simulatori e Sistemi C4

Autore: Paolo   —  Capo nucleo Gestione WAN

CPX - CAX "FENICE 2002"

Generalità
Nel periodo compreso tra il 10 ed 28 giugno 2002 si è svolta, presso il Centro di Simulazione di Brigata della Scuola di Guerra dell'Esercito in Civitavecchia, la CPX (Command Post eXercise) CAX (Computer Assisted eXercise) "FENICE 2002" che ha avuto come tema il reggimento di fanteria leggera, quale Task Force inserita in una Brigata multinazionale, impegnato in una CRO (Crisis Response Operation), allo scopo di simulare conflitti e situazioni critiche per addestrare unità di combattimento in operazioni di Supporto alla Pace.

Organizzazione dei sistemi di comando e di controllo
L'esercitazione, di tipo sperimentale dimostrativa, è stata condotta con attivazioni realizzate dal sistema di simulazione Constructive in uso presso il Centro di Simulazione.
Sono state impiegate 25 Workstations del SI.S.CO. (Sistema di SImulazione COnstructive) realizzato dalla ditta CAE ed il seguente suporto C4:
- SIACCON 1a (SIstema Automatizzato di Comando e Controllo) 12 cellule;
- NBC Analisys (Sistema di gestione degli eventi NBC) 2 Workstations;
- SORAO (Sottosistema per l'Osservazione, la Ricerca e l'Acquisizione Obiettivi) 2 centri di correlazione dati;
- SIE LOG (Sistema Informatico dell'Esercito LOGISTICA) 2 Workstations.
Aggiungendo a quelle appena descritte le 30 Workstations impegnate per l'amministrazione di rete e la gestione del Centro si arriva ad un totale di 74 computers utilizzati.

Sviluppo
L'esercitazione si è sviluppata in 2 fasi:

  • la prima ,organizzativa, è durata 8 mesi (da ottobre 2001 a maggio 2002) durante la quale sono state svolte una serie di attività in Patria ed all'estero. In particolare:
    • all'estero:
      • ricognizione dell'area di esercitazione (Kossovo);
      • frequenza corsi in Germania presso il Centro di Simulazione di Brigata a Neustadt e di Reggimento PSO a Munster;
      • partecipazione attiva a meeting internazionali relativi al settore della simulazione;
    • in Patria
      • attività di upgrade del software SISCO PSO;
      • seminari dottrinali per i partecipanti alla CAXcCPX;
      • attività di orientamento per Ufficiali Osservatori/Controllori;

Sempre durante la prima fase si è proceduto a:

  • installare apparecchiature hardware e software ed effettuare i test di funzionamento;
  • approntare il WEAPON SYSTEM EDITOR;
  • compilare il documento di esercitazione e l'ordine di operazione del reggimento;
  • addestrare il personale del reggimento e del DISTAFF all'impiego del simulatore SISCO e dei sistemi di Comando e Controllo;
  • predisporre gli scenari operativi;

la seconda, esecutiva, della durata di 3 settimane (10-28 giugno 2002), così articolata :

  • prime due settimane: inserimento dei dati di base delle unità e logistici, rappresentazione dello scenario operativo, schieramento del Posto Comando di reggimento e della Direzione di esercitazione;
  • ultima settimana: sviluppo vero e proprio dell'attività addestrativi a "gioco libero".

Componenti del DEL SI.S.CO
Il SI.S.CO. è composto da 5 parti:
- Componente Blu Force, rappresentata da LowCom (comandanti delle minori unità esercitate);
- Componenti OPFOR (forze contrapposte rappresentati da LowCom);
- Area dedicata alla AAR (After Action Review);
- Area dedicate al controllo ed alla gestione del sistema di Simulazione;
- Posto Comando dell'unità esercitata (separato fisicamente dai LowCom).

Elementi essenziali del sistema di simulazione
Il sistema di simulazione, prodotto dalla società tedesco-canadese CAE con sede a Stolberg, è calibrato per scenari di guerra tradizionali e CRO e consente di:
- Verificare la validità delle decisioni prese dal Comandante e dal suo Staff;
- Addestrare i Comandanti di Compagnia e di plotone dell'unità esercitata;
- Simulare:
· Tutte le funzioni operative di entrambi i contendenti;
· Le possibilità di intervento di tutti i sistemi d'arma delle forze contrapposte;
· I tempi reali di sviluppo delle attività logistiche (consumo carburanti; munizioni, ecc.);
· Le condizioni del terreno in termini di percorribilità, quote, meteo, visibilità, ecc.;
· Effettuare "After Action Rewiev".

 

SI.S.CO
74 computers utilizzati
Configurazione adottata nella Fenice 2002-07-25
Componenti del DEL SI.S.CO
MIMOS Movimento Italiano Modellazione e Simulazione - Associazione culturale senza scopo di lucro - Corso Marche 41 10146 Torino - CF 97623370018