USER PASSWORD
Testo
 

  CALENDARIO
NOV 2019
L
M
M
G
V
S
D
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930
EVENTI SIM&VR
HOME PAGE
INFO GENERALI
 Benvenuto
 Chi Mimos
 Un po' di Storia
 Statuto
 Regolamento
 Consiglio Direttivo
 Per Associarsi
LAVORI IN CORSO
 Spring School 2019
 MIMOS Simulation Day 2019
 Salento AVR 2019
 SimulTech 2019
 BIC 19
ARTICOLI e NEWS
 2003
 2002
 2004
 2006
 2007
 2008
 2009
 2010
 2011
 2012
 2013
 2014
 2015
 2016
 2017
 2018
CONVEGNI MIMOS
 2001 Annuale
 2002 Annuale
 2003 Annuale
 2004 Annuale
 2005 Annuale
 2006 Annuale
 2006 HLA
 2007 Annuale
 2008 Convegni
 2009 Convegni
 2010 Convegni
 2011 Convegni
 2012 Convegni
 2012 Il Decennale
 2014 Convegni
 2013 Convegni
 2015 Convegni
 2016 Convegni
 2017 Convegni
 2018 Convegni
EVENTI SIM&VR
 2006
 2007
 2009
 2008
 2010
 2011
 2012
 2013
 2014
 2015
 2017
 2016
 2018
 2019
Pubblicazioni
 Pubblicazioni 2009
 Atti pubblicati 2011
PREMIO MIMOS
 2004
 2005
 2006
 2009
 2011
 2013
 2016
 2018
TESI E RICERCHE
 2003
 2007
 2008
 2009
CORPORATE CORNER
 Le Aziende di MIMOS
CONTATTI
 E-mail
 Pubblica con noi
 Segnala chi fa 3D!
ENGLISH NEWSLETTER
 2014
 2015
NEWSLETTER
 2007
 2008
 2009
 2010
 2011
 2012
 2013
 2014
 2015
 2016
AFFILIATI & PARTNER
CONTENUTI
MEDIA GALLERY
17/09/2002
Autore: Marina Massei  —  

MAS2002, HMS2002, WILD II, IEPAL, SITRANET Meetings

Introduzione
Nei giorni tra il 3 e il 5 Ottobre 2002 si sono svolti, nella splendida cornice delle insenature di Bergeggi, Workshop Internazionali sui temi della Simulazione e Modellizzazione applicata al settore industriale; detti eventi organizzati dal DIP Universita' di Genova in cooperazione con l'International McLeod Institute for Simulation Sciences ed il Liophant Simulation Club hanno fornito un importante punto di riferimento relativamente agli sviluppi di queste tecniche per gli esperti del settore. In questa occasione si e' infatti tenuta in contemporanea la prima edizione di MAS2002 (Modelling & Applied Simulation) e la quarta di HMS2002 (Harbour, Maritime & Multimodal Logistics Modelling and Simulation) che hanno visto la partecipazione di esperti provenienti da tutto il mondo. Sempre nello stesso ambito hanno avuto luogo i meeting dei progetti Internazionali WILD II (Web Integrated Logistics Designer II), IEPAL (Intensive Education Program in Advanced Logistics) e SITRANET (SImulaTion for Training & Education in Transportations).

Partecipanti
Le adesioni registrate ad HMS2002 e MAS2002 sono state, come sempre, altamente qualificate; fra i presenti, rappresentanti dei principali centri di ricerca e sviluppo attivi nel settore a livello internazionale: Accademici e Governativi (i.e. Boston College,. NASA e IDSIA) e Aziendali (i.e. PMC e CFLI). Hanno partecipato anche rappresentanti di aziende Italiane (i.e. ENI, Alenia Marconi, etc.) interessati agli sviluppi in corso in questo settore; numerosi anche gli studenti (master e PhD) che hanno partecipato alle sessioni tecniche.

Attività
I primi due giorni sono stati dedicati ad interventi mirati a presentare applicazioni di M&S nel settore industriale, con particolare attenzione a quello della Logistica e delle IT; MAS2002 ed HMS2002 hanno compreso sia presentazione di papers che panel discussions sui temi legati alle linee di finanziamento ed ai settori di mercato di riferimento in questo settore.

In occasione del Gala Dinner il Liophant Simulation Club di concerto con il Comitato Scientifico Internazionale ha premiato il Prof.Eugene Kindler della Charles University Praha per le sue nuove ricerche relative alla Nested Simulation basate ancor oggi sugli studi da Lui impostati gia` nel 1962 su SIMULA Object Oriented Simulation; il Comitato Scientifico ha inoltre conferito il premio per il miglior articolo presentato ad HMS2002 al gruppo di ricerca di Stanford per le Applicazioni della Simulazione nel settore della Terminalistica Portuale. In questa occasione si e' annunciato inoltre che la prossima edizione HMS2003 si terra` a Riga (Latvia), mentre resta aperta la Candidatura di Rio de Janeiro (Brazil) per il 2004; MAS2003 si terra' invece ancora in Italia (http://st.itim.unige.it/mas2003).

Il terzo giorno si e' focalizzato su meeting relativi agli sviluppi di progetti in corso; si e'svolto infatti un demo del caso Piaggio AeroIndustries mostrando una federazione HLA integrata con sistemi di negoziazione intelligente (Progetto WILD) destinato ad operare come supporto decisionale per Supply Chain Management.
In parallelo e' stato possibile assistere in mattinata ai primi demo del progetto SITRANET relativi ad un sistema di Virtual Reality per addestrare gli autisti di camion basato su nuove tecnologie; mentre nel pomeriggio il CFLI ha presentato la nuova soluzione di containerizzazione del suo simulatore di gru portuali.
Il progetto IEPAL ha coinvolto rappresentanze aziendali ed Universitarie che hanno testimoniato le esperienze di Lean Simulation condotte dai team di master student misti (Europei e Nord Americani) in aziende Italiane durante la scorsa estate; detti team sono attualmente attivi in Florida all'interno di un consorzio HiTech che comprende grandi aziende Statunitensi (i.e. Silicon Graphics, Boeing)e avanzati centri di ricerca (i.e. NASA KSC, NCS).

 

MIMOS Movimento Italiano Modellazione e Simulazione - Associazione culturale senza scopo di lucro - Corso Marche 41 10146 Torino - CF 97623370018